XII Convegno della Famiglia

3 Agosto 2019

Imparare ad essere fratelli e sorelle

Il XII convegno della Famiglia di Barzio affronterà questo tema così vasto e complesso in ottica educativa, rivolgendosi a giovani e adulti, secondo il doppio registro di fratelli\sorelle e di genitori \educatori con diversi grandi di responsabilità e professionalità. Prima di tutto, Rossella Semplici, metterà a fuoco le variabili che aiutano\ ostacolano a diventare fratelli\sorelle, nell’incrocio tra i due “assi cartesiani” della fraternità: il rapporto verticale con i genitori e orizzontale tra fratelli e sorelle. Con il medesimo sguardo e premura educativa, Chiara Fantinato e Maurizio Rampazzo affronteranno il caso emblematico dell’adozione e dell’affido nei riflessi rispetto alla dinamica di fraternità in una famiglia. Laura Maninchetta cercherà di sciogliere o, perlomeno allentare, i nodi dell’invidia e delle gelosia che ritornano inesorabili, nelle relazioni tra fratelli e sorelle. Spesso ci si vergogna a parlarne come se fossero delle debolezze oscene, ma in realtà invidia e gelosia sono sentimenti da riconoscere e attraversare per imparare ad amare e crescere, anche da adulti, nella giusta stima di sé stessi. Infine don Vittorio Conti ci porterà a rivisitare il senso della fraternità nei Vangeli e a ritrovare il valore fondante della fraternità sia per cercare i propri fratelli di carne sia per costruire rapporti di fraternità sempre più universali. Oggi bisogna riconoscere che, nello stringersi dei corridoi umani di fraternità, dentro e fuori dalla famiglia, assistiamo al sorgere di molteplici esperienze e comunità di fraternità allargata che sono un segno profetico non solo per la Chiesa, ma anche per la società. Lo stile e i tempi del convegno favoriscono l’ascolto, la condivisione, il dialogo tra i presenti e con i relatori aprendo il cammino ad ulteriori possibilità di riflessione e dialogo in gruppi, associazioni e parrocchie.