L’umanità ha sempre più sete di pace, quella che Dio ci ha promesso e che solo lui può donarci. Ne sono consapevoli i 15 candidati al sacerdozio che sabato 1 ottobre, nel Duomo di Milano, hanno ricevuto l’ordinazione diaconale dall’arcivescovo Mario Delpini.
Ed è proprio il comune desiderio di pace, in questi mesi segnati dalla pandemia e dal conflitto in Ucraina, che ha spinto i diaconi a scegliere come motto di classe l’annuncio della nascita di Gesù fatto dagli angeli ai pastori: «Pace in terra agli uomini che egli ama» (Lc 2,14).